DOVE SONO FINITI I DEFIBRILLATORI?

Defibrillatori autobus Ataf
Defibrillatori autobus Ataf
Dove sono finiti i defibrillatori in dotazione agli autobus dell’Ataf?

Se non ricordiamo male ne erano stati donati cinque, alcuni anni fa, all’ATAF, l’azienda trasporti pubblici della città di Foggia.

La foto che vedete, scattata nell’agosto 2012, l’abbiamo lavorata per aumentarne il contrasto e rendere un po’ più visibile la scritta riportata sulla parte posteriore dell’automezzo: “Questo autobus è dotato di defibrillatore”. Un ricordo sbiadito di una bella iniziativa.

Il defibrillatore è uno strumento elettronico grande come un I-Pad, facile da usare perché funziona in automatico, che consente, attraverso scosse elettriche, di riattivare il cuore e di salvare in extremis dalla morte cardiaca improvvisa.

Era confortante sapere che l’Azienda trasporti pubblici foggiana aveva formato i suoi dipendenti all’utilizzo del salvavita, così come era stata salutata con favore l’iniziativa benefica che dotava i nostri automezzi circolanti di efficaci presidi di civiltà.

Ma adesso, non resta che un ricordo sbiadito. Chissà dove sono andati a finire i defibrillatori!

Autore: Nunzio Lops

Giornalista pubblicista

Lascia un commento